Zenit Sociale ha adottato il modello di organizzazione, gestione e controllo secondo i dettami del D.Lgs. 231/2001. Con le successive modifiche normative, il D. Lgs 231/01 ha introdotto nel nostro ordinamento la responsabilità penale degli enti, che si aggiunge a quel- la della persona fisica che ha realizzato materialmente l’illecito.

Il Decreto coinvolge tutte le Società di Capitali e di Persone, le Associazioni anche prive di personalità Giuridica e gli Enti pubblici economici.
L’Organizzazione può essere esonerata dalla responsabilità amministrativa, qualora dimostri di aver adottato ed efficacemente attuato Modelli Organizzativi a prova di frode e idonei a prevenire un reato specifico.

Completano il quadro delle condizioni necessarie per l’esonero di responsabilità:

  1. la nomina da parte del cda di un Organismo di Vigilanza che controlli l’applicazione del modello;
  2. la previsione di sanzioni per la mancata applicazione.

Zenit Sociale si è dotata dell’ODV (Organismo di Vigilanza), presieduto dal dott. Tinti.
L’ampliamento della responsabilità mira a coinvolgere nella sanzione per illeciti penali il patrimonio degli enti. Il Modello, include il Codice Etico, e grazie al costante lavoro dell’Organismo di Vigilanza, viene monitorato e adeguato perchè resti coerente alle modifiche organizzative aziendali e agli aggiornamenti normativi.

La email dell’ODV: t.tinti@KoineConsult.com.